Judo Budo Club Bellinzona
La società
Storia

16.12.1955 – dopo aver assistito a una dimostrazione organizzata nella nostra città alcuni interessati convocano l'assemblea costituente del Judo Club Bellinzona. Quale presidente viene nominato il Dr. Ulrico Kaeppeli che rimarrà in carica fino alla sua improvvisa scomparsa nel giugno del 2003.
Iniziano subito i primi allenamenti tenuti dal Mo. Kim Bernasconi e dal Mo. Teo Misslin alle scuole nord, prima di una lunga serie di sedi provvisorie e di fortuna.

Nel 1968 viene creato il dojo in uno scantinato di casa Käppeli a Giubiasco, grazie alla disponibilità del presidente.

Visto il successo e il crescendo di popolarità del judo e la creazione della società sorella del Ju-Jitsu Club Giubiasco, viene poi aperta una piccola succursale un paio di anni dopo alle scuole Semine, per poter ospitare gli allenamenti dei sempre più numerosi giovanissimi iscritti.
 

 

Grazie alla tenacia e all'impegno del dott. Ulrico Kaeppeli e dei suoi collaboratori (Armando Pini, Edy Colombo e Gaby Guidotti solo per citarne alcuni) il nostro club riesce a costruire nel 1975 la propria stabile e definitiva sede in via Saleggi 33 a Bellinzona, su di un terreno messoci a disposizione dalle autorità cantonali, una palestra ampia e moderna pensata espressamente per la pratica del Judo e delle arti marziali, unica in Svizzera in quell'epoca e ancora oggi invidiataci da molti club anche all'estero.  

 

Con la costruzione della nuova palestra il nostro club, grazie anche alla passione disinteressata per il judo che ha sempre animato i nostri responsabili e allenatori, è diventato un punto di riferimento per tutto il Ticino. Infatti i nostri allenamenti sono sempre stati aperti e frequentati da judokas provenienti da diverse società e la palestra è divenuta la sede principale delle attività organizzate dall'Associazione Ticinese Judo e Budo.  

 

Negli oltre 30 anni trascorsi ormai dall'inaugurazione della palestra di via Saleggi 33 la nostra società, con gli alti e bassi che caratterizzano l'attività e la vita di ognuno, ha incrementato la sua attività partecipando a numerosissime manifestazioni in Svizzera e all'estero, ottenendo lusinghieri risultati agonistici (medaglie ai vari tornei, titoli di campione svizzero, selezione di alcuni soci nelle squadre nazionali) in competizioni individuali e a squadre. Sono stati inoltre formati molti allenatori e cinture nere contribuendo così a costantemente migliorare la qualità e il livello tecnico degli allenamenti proposti ai nostri giovani.

 

Nella nostra sede sono stati organizzati anche numerosi corsi con maestri prestigiosi e grandi campioni allo scopo di offrire ai nostri soci e tutta la nostra regione la possibilità approfittare delle conoscenze tecniche di questi personaggi senza doversi spostare al di là delle Alpi.  

 

Dopo aver proposto per 22 anni un torneo internazionale a squadre, da più di un decennio la nostra società organizza un torneo individuale, il più importante della nostra regione e uno dei sei principali tornei ranking del calendario della Federazione Svizzera Judo, a cui partecipano mediamente 800 atleti provenienti oltre che dal nostro paese da numerose regioni italiane, da Germania, Austria, Francia e Liechtenstein.  

 

A livello dirigenziale da notare che nel 2003 in seguito all'improvvisa scomparsa del dott. Ulrico Kaeppeli viene eletto presidente Tazio Gada (fino ad allora vice) che ha continuato a gestire il club coadiuvato dal comitato nello spirito che il fondatore ci ha insegnato e trasmesso.

© Judo Budo Club Bellinzona JBCB – www.jbcbellinzona.ch – Realizzazione sito – Pagina contatto - Ultima modifica pagina: 16.02.2017